top of page
  • Immagine del redattoreImperium Group Team

Lion Fish, Dall’Isola della Grecia una nuova occasione ricca di spine velenose, dal gusto morbido, pieno di proteine ed omega3.

Imperium Group è lieta di presentare un tesoro arrivato fino alle acque cristalline delle Isole Greche: il Lion Fish. Ricco di proteine e Omega 3, questo affascinante pesce diventa non solo un delizioso piatto ma offre anche un'incredibile opportunità di business sostenibile.


Imperium Group e Lion fish
Foto del tramonto dalla Isola di Elafonisos nel Peloponneso

Da Elafonisos, l’incantevole isola di sud della Grecia, durante la "Elafonisos Eco Week" il tema della salvaguardia ambientale e del delicato equilibrio dell'ecosistema marino è stato messo in evidenza. Questo evento ha coinvolto un'audience internazionale, aprendo un dialogo cruciale su problemi come l'inquinamento da rifiuti causato dal turismo di massa.


Abbiamo discusso di approcci come il "Turismo Green", incentrato sul rispetto dell'ambiente e sulla sostenibilità. Inoltre, l'importanza di strategie come l'ECO Renting e l'impatto negativo della plastica usata inconsapevolmente sono stati al centro del dibattito. Infatti, noi di Imperium Group, siamo fermamente impegnati nella promozione di un Business Green, che coniuga efficaci discorsi finanziari con un vero rispetto per il nostro pianeta.


Imperium Group e Lion fish
Immagine del TG1 sul tema Lion Fish e Specie aliene e tropicali

Ma come si lega il Lion Fish a tutto questo? Questo misterioso pesce del Mediterraneo, noto anche come Pesce Scorpione, è un elemento essenziale in questa lotta per il rispetto del nostro ecosistema. Con l'aumento delle temperature causato dal riscaldamento globale, il Mediterraneo è diventato un habitat ideale per il Lion Fish, alterando l'equilibrio oceanico.


Osservando questo bellissimo pesce frontalmente non si può fare a meno di notare le grandi pinne pettorali che, aperte a ventaglio ai lati dell’animale, ricordano la criniera di un maestoso leone. Osservando invece l’animale lateralmente, si nota la particolare forma della pinna dorsale: essa è preceduta da 13 spine, che si ergono dritte sul dorso del pesce separate le une dalle altre, a formare una sorta di cresta. Spine che come non sono rigide, fino a quando non si sente minacciato.


Imperium Group e Lion fish
Partendo da sinistra, Daniele Losquadro, Co-Founder di Imperium Group, al Centro lo chef stellato greco Lefteris Lazarou, a destra Enrico Toja presidente di Elafonisos Eco

Il tema principale legato a questa specie che viene definita aliena per i Mari del Mediterraneo, è il fatto che mangia 6 volte il suo peso, si riproduce fino a due volte l'anno con la possibilità di deporre fino a 2 Milioni di uova all'anno.


La soluzione che proponiamo è trasformare il problema del Lion Fish in un'opportunità di business sostenibile. Consumare il Lion Fish aiuta a riequilibrare l'ecosistema e offre varie possibilità nel settore gastronomico, farmaceutico, nutraceutico, cosmetico, e persino nella gioielleria.


L'opportunità dietro il Lion Fish è una chiamata all'azione! Imperium Group è qui per guidare questo cambiamento, offrendo consulenza sulla programmazione, sui business plan e sull'aumento del margine.


Imperium Group e Lion fish
Ricetta creata dalle Pam's Pan durante la Elafonisos Eco Week

Stiamo costruendo un collegamento tra la Grecia e l'Italia, cercando partner disposti a investire in quest'importante progetto. Contattaci via e-mail a info@imperiumgroup.it o su Instagram @lionfish_official.


Il Lion Fish può essere la chiave per una sostentabilità ecologica e noi di Imperium Group siamo pronti ad accogliere le tue idee e a collaborare per fare la differenza. Insieme, possiamo creare un domani più sostenibile.


A fronte di questo, ci teniamo a ringraziare tutto il lavoro da parte di AcliTerra ed il presidente Nicola Tavoletta, che da mesi con il suo team stanno lavorando alla divulgazione e sensibilizzazione del tema. Un altro grande ringraziamento lo dedichiamo a Enrico Toja, presidente di Elafonisos Eco, un'associazione che da anni ha preso a cuore il problema e sul campo ha già portato grandi

risultati.


 

Imperium Group e Lion fish
Laura Giuliano, direttrice del CIESM, durante il suo talk nella Elafonisos Eco Week

Dal Principato di Monaco Laura Giuliano, direttrice del CIESM (Commissione Scientifica del Mediterraneo), un grazie di cuore, per averci portato la sua esperienza e ingigantito la nostra consapevolezza .


Oggi è tardi per rimandare, tuttavia siamo in tempo per controllare la salvaguardia del Mediterraneo che sempre più è un obiettivo fondamentale di Imperium Group.


Yorumlar


bottom of page