top of page
  • Immagine del redattoreVincenzo Cocivera

Presentato “Diritto ad altre vite” di Vincenzo Cocivera Il lancio della sua nuova opera-simbolo


Vincenzo mentre presenta il suo nuovo libro "Diritto ad altre vite"
Vincenzo mentre presenta il suo nuovo libro "Diritto ad altre vite"

Principato di Monaco, 26/11/2023


Nella suggestiva cornice dell’Équivoque Terrace Exclusive, è andata in scena la presentazione- evento di “Diritto ad altre vite”, nuovo libro di Vincenzo Cocivera edito da Edizioni Nulla Die.


La terrazza dell’Hotel Miramar, avviata nel 2022 da Daniele Losquadro, Nicola Buratto e Pasquale Buonanno, ha ospitato un inedito evento nell’evento: arte, mondanità e mixology si sono infatti intrecciate per celebrare il lancio dell’ambiziosa raccolta di poesie di Vincenzo Cocivera, scrittore già noto agli addetti ai lavori e al grande pubblico, con tre libri alle spalle e la ferrea intenzione di proseguire la sua inarrestabile ascesa.


Con alle spalle Port Hercule e il suo iconico yacht club, di fronte a un pubblico d’eccezione, Cocivera ha dialogato con Sergio Pitrone (startupper, marketing specialist, già Forbes U30), dando vita a un coinvolgente botta e risposta.Gli interrogativi, le curiosità e i retroscena emersi, nonché la mirabile presenza scenica di Cocivera, hanno contribuito ad elevare l'evento, facendo di esso un raro esempio di partecipazione culturale attiva, impegno letterario e inusuale propensione a un accattivante glamour 20’s. La presentazione è poi stata degnamente coronata da una carismatica interpretazione dell'autore, in grado di attirare e catalizzare l'attenzione dei presenti con la lettura dal vivo di uno degli estratti del suo libro.

Libro "Diritto al altre vite"
Libro "Diritto ad altre vite"

Al termine, prima del firmacopie di rito, gli ospiti accorsi per assistere all’esclusivo lancio, oltre a provare i “profumi alcolici” targati Équivoque Terrace Exclusive, hanno anche potuto assaggiare un signature drink a base di vermouth affumicato Antica Bottega 1934, creato per l’occasione da Fabio Cesareni, mixologist e fondatore del brand.

In serata, un evocativo brindisi ha infine consacrato “Diritto ad altre vite” – silloge poetica dagli echi simbolisti, metafisica e civile a un tempo, tecnicamente rigorosa ma nondimeno ricca di pathos – annunciandone un futuro luminoso e candidandola ufficialmente al ruolo di outsider in seno a un

panorama editoriale e letterario – quello italiano – ansioso di assistere a un nuovo, poetico rinascimento.



Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page